TELESCOPI ASTRONOMICI

telescopio astronomico bologna
Ziel Cruise 100goto

Sono sistemi di ingrandimento che consentono la visione di corpi celesti.
Possono essere riflettori, in cui l'obiettivo è costituito da uno specchio, oppure rifrattori, in cui l'obiettivo è invece costituito da una lente.

Siamo fra i primi 10 centri specializzati per l'Emilia che distribuiscono gli ottimi telescopi ZIEL. Sono disponibili inoltre telescopi CELEsSTRON e SKYWATCHER
Disponiamo sia dei modelli più piccoli ed economici (da 50 e 60 mm. di diametro), adatti per avvicinarsi al mondo delle osservazioni astronomiche, sia dei modelli più potenti da 114, 130, 150 mm e oltre.
Un esempio? Telescopio riflettore con obiettivo da 114 mm. e lunghezza focale da 910 mm a € 275,00
Se sei alla ricerca di un telescopio saremo lieti di darti tutte le informazioni e i consigli che cerchi.

COME SCEGLIERE IL PRIMO TELESCOPIO

Se state pensando di acquistare un telescopio o siete semplicemente interessati a conoscerne le caratteristiche, ecco di seguito qualche consiglio per scoprire quale strumento è più adatto alle vostre esigenze.
Prima di tutto cerchiamo di capire la differenza che intercorre tra i telescopi di tipo “RIFLETTORE” e quelli di tipo “RIFRATTORE”.
I Rifrattori o Galileiani, sono costituiti principalmente da una lente ottica che focalizza l’immagine degli oggetti celesti in un punto e tramite un oculare (lente con focale molto corta), è possibile ottenere un ingrandimento che viene espresso dal rapporto tra:
Lunghezza Focale Telescopio / Lunghezza Focale Oculare = Fattore Ingrandimento.
 
  


Es. Telescopio con Focale 1000mm e oculare da 10mm mi consente un fattore ing.= 100x

telescopio astronomico
Ziel Gem 60

I telescopi Riflettori invece hanno due specchi che ingrandiscono le immagini e le convogliano in un punto. Come per i rifrattori si utilizza una lente a fuoco più corto per ottenere l’ingrandimento desiderato. Si riconoscono poiché hanno un diametro decisamente più grande rispetto ai rifrattori stessi.

Un’altra semplice regola che può esservi d’aiuto è la seguente. Il doppio del diametro espresso in ingrandimenti rappresenta la risoluzione massima possibile.
Esempio: telescopio di diametro 200mm, gli ingrandimenti utili ottenibili diventerebbero 400x.
Questo valore però non è uguale per tutti i tipi di telescopi. In genere ci sono differenze tra i rifrattori e riflettori ma si può trascurare la variazione.
Di seguito sono evidenziati gli schemi di telescopi riflettori e telescopi rifrattori.
Inoltre, consiglio di acquistare un buon atlante del cielo o meglio, un software gratuito per scrutare la volta celeste mediante il proprio pc. Ho trovato molto utile “Stellarium”, un planetario 3d usato dalla maggior parte degli astrofili e astronomi.

Molti mi chiedono quale telescopio sia più consigliato per i neofiti. Non è semplice dare una risposta chiara poiché ognuno di noi ha diverse aspettative. Ecco allora un altro consiglio. Una visita all’osservatorio astronomico più vicino potrebbe togliervi numerosi dubbi circa la qualità di visione di pianeti e galassie visibili.
Buona visione!

LINEE GUIDA PER CHI SI AVVICINA ALL'ASTRONOMIA - Sig. Ugo Ercolani

telescopio galileiano

telescopio newtoniano

All'Ottica Osiride troverai ottimi strumenti per la rilevazione delle condizioni ambientali come termometri, termometri galileiani, alcolimetri, anemometri, barometri, bussole, orologi cardiofrequenzimetri e tanto altro ancora...

Gli strumenti sono tutti di ottime marche, come OREGON SCIENTIFIC e sono splendidi come idee regalo!

Celestron Nexstar 130 SLT Celstron C8 NGT Ziel MAHK50

 

auriga

 

© Osiride s.n.c. - via Emilia n.171/a - San Lazzaro di Savena (Bologna) - Tel. e Fax: 051 465006 - info@otticaosiride.it

Copyright© e Posizionamento BusinessWeb srl - BusinessLink